Donne Impresa

17 Febbraio 2014

DONNE IMPRESA TOSCANA 2014

BAMBINI: 9 SU 10 PRONTI A RINUNCIARE ALLA TV PER UN PICCOLO ORTO DOMESTICO, SONDAGGIO TRA I BAMBINI DELLE SCUOLE TOSCANE

ECCO “CONTADINO GIO’”, IL PRIMO ORTO-KIT GIOCATTOLO CHE SI ADATTA A TUTTI
GLI SPAZI E A TUTTE LE…ETA’



































Meglio l’orto che la Tv. 9 bambini toscani su 10 sognano di coltivare un piccolo orticello e sarebbero disposti a rinunciare a cartoni animati e video games per “giocare” a fare il contadino. A fornire un quadro puntuale e per certi aspetti anche sorprendente sul rapporto dei bambini in età scolare e l’agricoltura è un sondaggio realizzato da Coldiretti Toscana (info su www.toscana.coldiretti.it) in occasione della presentazione della XVIII edizione del Premio Renzo Zini “I Giovani per l’Agricoltura” aperto agli studenti di ogni ordine e grado di scuole della Toscana. Il premio è stato presentato questa mattina nella Sala Stampa di Palazzo Sacrati Strozzi, in Regione Toscana alla presenza di Vincenzo Tropiano (Direttore Coldiretti Pistoia); Angela Desideri (Preside Istituto Professionale Statale per l’Agricoltura e l’Ambiente “Barone Carlo De Franceschi”); Cristina Zini (Segretaria Regionale Cisl Scuole e figlia di Renzo Zini); Toni De Amicis (Direttore Fondazione Campagna Amica); Gianni Salvadori (Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana). Tra le novità previste dal concorso una sezione dedicata proprio agli “orti scolastici” che dovranno essere realizzati dalle scuole-partecipanti. Se è appurato che 8 bambini su 10 non sono mai stati dentro una stalla e non hanno mai visto una mucca dal vivo, 5 su 10 non hanno mai messo piede in un orto nonostante l’87% abbia dichiarato di sapere come è fatto ed il 74% di conoscere qualcuno, nella sfera famigliare, che cura un terreno agricolo per la produzione e consumo domestico di ortaggi e frutta. Solo il 26% ha invece ammesso di non avere ne amici, ne parenti con un orticello da coltivare. A favorire il “contatto” con contadini professionali ed hobbisti, come i nonni in pensione, figura molto presente nell’immaginario dei bambini, è senza dubbio – spiega Coldiretti – la diffusa presenza di terreni coltivati in quasi tutta la regione dove anche nelle città si stanno sempre più sviluppando per esempio gli orti urbani ed altre interessanti iniziative di condivisione degli spazi verdi. Il dato che emerge sicuramente più interessante dal sondaggio effettuato da Coldiretti è la grande ed inaspettata disponibilità dei bambini a rinunciare ad un po’ del loro tempo quotidianamente dedicato alla televisioni e ai video games all’esperienza diretta di gestione di un piccolo orticello da curare con amore e dedizione. Nasce da qui il progetto pilotaContadino GIO’” che trasforma l’orto in un “gioco” adatto per tutti gli spazi, anche balconi, e per tutte le situazioni abitative. “Contadino GIO’” è un kit che mette in condizioni il bambino (e non solo) di “costruire” uno spazio tutto nuovo dove la sua partecipazione attiva ed il suo protagonismo sono determinanti per raccogliere i frutti. Il gioco, oltre alle funzioni educative e didattiche, contribuisce a responsabilizzare il bambino che progressivamente diventerà così consapevole del suo ruolo chiave nella gestione quotidiana dell’orto. Per acquistare il kit contattare Lara Peverini presso Coldiretti Pistoia al 0573-991023 o inviare richiesta di informazioni per mail a pistoia@coldiretti.it    Costo 37€.

SHARE ON :
POST CORRELATI