Donne Impresa

19 Novembre 2014

Coldiretti Milano: FIERA di CODOGNO con i “pionieri della canapa”


Alla Fiera di Codogno arrivano i pionieri della canapa. Martedì 18 e mercoledì 19 novembre, nello stand della Coldiretti, sarà allestita la prima esposizione lombarda di prodotti realizzati con questa fibra vegetale, sementi e piante coltivate nella bassa pianura lodigiana. Nella giornata di mercoledì, a partire dalle ore 11, protagonista sarà Vanessa Olivari, giovane ingegnere aerospaziale di 29 anni che dopo gli studi ha deciso di gestire l’azienda agricola di famiglia dedicando alla canapa parte dei suoi terreni tra Orio Litta e Somaglia. In Lombardia – spiega la Coldiretti di Milano, Lodi, Monza Brianza – questa pianta rappresenta ancora una produzione di nicchia. Complessivamente si contano poco più 23 ettari, di cui 9 nel Lodigiano. Gli altri si trovano tra le province di Mantova e Pavia.

 Dalla canapa si ricava un materiale innovativo e versatile dai molteplici usi: dagli eco-mattoni per la bioedilizia, che hanno un’alta capacità isolante e che assorbono anidride carbonica, ai pellet per una combustione pulita. Dai prodotti alimentari come biscotti, taralli e pane, fino ai tessuti naturali ottimi sia per l’abbigliamento, poiché tengono fresco d’estate e caldo d’inverno, sia per l’arredamento grazie alla grande resistenza di questo tipo di fibra.

 “Ho scommesso molto su questa pianta – spiega Vanessa Olivari – Credo sia una coltivazione dalle mille applicazioni, non ultima quella farmaceutica. Ad oggi nel Lodigiano, così come in Lombardia, la canapa è ancora poco considerata, ma nella mia azienda ho voluto diversificare puntando su prodotti capaci di trovare spazio anche in nuovi mercati”. Oltre alla canapa Vanessa coltiva piante officinali come la Calendula, il Meliloto e le sempre più popolari bacche di Goji, frutto di origine tibetana dalle riconosciute caratteristiche anti ossidanti.

 Nel 2014 in Italia – sottolinea la Coldiretti – sono raddoppiate le aziende agricole coinvolte nella semina della canapa: dalle 150 del 2013 si è passati a circa 300 quest’anno, con il conseguente aumento degli ettari coltivati che da circa 400 (nel 2013) sono diventati 1000. Si tratta in realtà di un ritorno per una coltivazione che fino agli anni ‘40 era più che familiare in Italia, tanto che il Belpaese con quasi 100mila ettari era il secondo maggior produttore di canapa al mondo (dietro soltanto all’Unione Sovietica).

 Alla Fiera di Codogno, nello stand Coldiretti, le imprenditrici agricole saranno protagoniste anche nelle immagini. In occasione del 60° anniversario dalla fondazione di Donne Impresa, il coordinamento di Milano, Lodi e Monza Brianza ha allestito una rassegna fotografica che testimonia il cambiamento del ruolo delle quote rosa nelle campagne lombarde dagli anni Cinquanta a oggi: da semplici angeli del focolare a vere e proprie agri-manager che attualmente guidano oltre 10mila aziende agricole in tutta la Lombardia (il 22% del totale), di cui circa 200 si trovano in provincia di Lodi.

SHARE ON :
POST CORRELATI