Donne Impresa

28 Novembre 2016

coldiretti donne impresa vicenza

“Vicenza per le donne”. Grazie a Coldiretti pubblicata una guida informativa tutta rosa




Vicenza, 25 novembre 2016


. La Consulta comunale per le Politiche di genere lancia l’idea di un quaderno dedicato al mondo femminile. E Coldiretti Vicenza, con Donne Impresa, coglie al volo l’opportunità, contribuendo in modo significativo alla realizzazione della pubblicazione, presentata questa mattina in Sala Stucchi nel Comune di Vicenza, alla presenza del consigliere comunale delegato alle Pari opportunità Everardo Dal Maso, della presidente regionale di Coldiretti Donne Impresa Franca Castellani e dell’ad dell’azienda Gianluca Mech Agostino Vignaga, che ha cofinanziato il progetto. In Sala, ad ascoltare la presentazione del volume stampato in prima edizione in 2500 copie, oltre alle 14 organizzazioni componenti la Consulta, numerose donne impegnate attivamente sul fronte della tutela dell’universo femminile. L’evento, oggi, riveste un particolare valore, in quanto viene celebrata la Giornata contro la violenza sulle donne. “I casi di violenza sulle donne sono registrati pubblicamente e molti altri sono ancora silenziosi, chiusi tra le mura di casa: pur facendo non faremo mai abbastanza – ha detto Franca Castellani, presidente di Coldiretti Donne Impresa Veneto – nonostante tutto, le agricoltrici di Coldiretti continueranno a nutrire il pianeta di buon senso contadino, per una società migliore e per la responsabilità di restituire la fiducia alle nuove generazioni”. L’opuscolo, sponsorizzato dalla stessa organizzazione di categoria che premia il lavoro profuso dalla sezione provinciale vicentina guidata da Maria Grazia Bisinella insieme a Loretta Doro, rappresentante per l’agricoltura in Camera di Commercio, sarà distribuito nel territorio, affinché il mondo femminile abbia uno strumento a portata di mano per affrontare meglio gli aspetti legati al mobbing in ambito professionale, ad esempio, la possibilità di ricorrere a medici e psicologi attraverso sportelli sanitari, ed ancora gli uffici legali per la consulenza e via dicendo. “Un quaderno per tutte le donne – conclude Franca Castellani – per realizzare quel salto culturale atteso coinvolga quei maschi che in tristi e diffusi episodi confermano la loro piccolezza”.

La Responsabile Donne Impresa Regionale Veneto Franca Castellani: “continueremo a nutrire il pianeta di buon senso per le giovani generazioni”


SHARE ON :
POST CORRELATI