Donne Impresa

3 Aprile 2017

coldiretti donne impresa pistoia

Nelle aziende agricole si studia come piantare l’insalata, e poi… animali da cortile e fiori recisi
IL PROGETTO ‘IN AZIENDA PER APPRENDERE’ ENTRA NEL VIVO

E pane e olio è l’agri-merenda preferita

Tre scuole in tre aziende agricole in tre giorni. Entrano nel vivo le Cronache dall’Agriscuola, il tour che porta 250 scolari pistoiesi dentro le aziende agricole. Martedì 4 aprile una classe della scuola primaria Ilaria Alpi di Casalguidi andrà a vedere come si pianta l’insalata (gentile e pesciatina); mercoledì spazio per la primaria Bartolozzi di Uzzano, che vedrà ‘dal vivo’ pecore, galline, conigli, pavoni, anatre e tante altre specie più o meno diffuse. Il trittico si chiude giovedì con una classe della primaria Valchiusa, che accompagnata dalle docenti scoprirà l’arte dei fiori recisi. Tutte le visite hanno il momento ‘gastronomico’, con l’agri-merenda a base pane e formaggio o pane e marmellata o pane e olio che è in assoluto lo spuntino preferito dai bambini.

Entra nel vivo l’attività de’ ‘In azienda per apprendere, percorsi di conoscenza per scolari’. Un progetto targato Coldiretti Pistoia-Campagna Amica, col contributo della Camera di Commercio di Pistoia, che vede la partecipazione di nove aziende agricole e di 10 classi di 5 istituti comprensivi della provincia: Libero Andreotti, Leonardo da Vinci, Raffaello, Rita Levi Montalcini ed Enrico Fermi. Un totale di circa 250 scolari coinvolti, che apprendono andando alla scoperta di miele, latte, piante, ecc.

Martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 aprile i ‘maestri’ saranno gli imprenditori agricoli dell’azienda agricola Benini Marco, Quarrata; dell’Orto degli ulivi di Castelli Chiara. Massa e Cozzile; dell’azienda Vezzani Fabrizio, Pescia.

“Siamo ad oltre metà percorso -dichiara Michela Nieri, presidente di Coldiretti Pistoia- di questo progetto che coinvolge un’ampia fetta degli istituti comprensivi della provincia di Pistoia. Il materiale fotografico e video già pubblicato sulla pagina Facebook è bello e istruttivo, e sarà completato con i lavori degli scolari, che saranno poi letti nella manifestazione di chiusura” (www.facebook.com/AgriScuolaPistoia). Gli studenti, infatti, dovranno scrivere le loro ‘Cronache dall’Agriscuola’, non più di 3.600 battute, per descrivere la loro esperienza: due visite in azienda agricola per ogni classe, e poi lavoro a scuola con le docenti e Coldiretti.

IL PROGETTO ‘IN AZIENDA PER APPRENDERE’ AFFRONTA CON LE VARIE CLASSI TANTI FILONI TEMATICI:

– come nasce una pianta ornamentale e l’importanza di avere 5000 ettari di colture che restituiscono ossigeno al territorio;

– la valenza non solo estetica della floricoltura;

– olio extravergine d’oliva: il nostro oro;

– latte e formaggi, nella stalla e nel caseificio;

– il miele: la ‘dolcezza’ delle api;

– animali da cortile: i nostri amici sconosciuti;

L’obiettivo prospettico del progetto è quello di favorire lo sviluppo locale, facendo conoscere tramite le azioni di comunicazione previste nel progetto le produzioni pistoiesi e di come siano sviluppate le sinergie sul territorio tra sistema scolastico, aziende, associazioni produttive e istituzioni.

SHARE ON :
POST CORRELATI