Donne Impresa

27 Marzo 2017

coldiretti donne impresa parma

EDUCAZIONE ALLA CAMPAGNA AMICA

COLDIRETTI: AL VIA LEZIONI IN AULA E USCITE DIDATTICHE

 

Il progetto Educazione alla Campagna Amica con il concorso” Paesaggio rurale e produzioni tipiche”, promosso da Coldiretti in collaborazione con Donne Impresa e rivolto al mondo della scuola, ha dato avvio alla fase riguardante le lezioni in aula e le uscite didattiche, per approfondire insieme agli alunni i temi del concorso, far conoscere ai ragazzi il territorio, l’agricoltura con le sue produzioni tipiche e fornire loro le basi per una corretta e sana alimentazione.

Sono partiti così – comunica Coldiretti Parma –  i laboratori del gusto in collaborazione con la sezione di Parma del Consorzio del Parmigiano Reggiano, le visite guidate nelle fattorie didattiche, aziende agricole e nei Musei del Cibo, gli incontri in aula con le imprenditrici e gli imprenditori agricoli e le uscite nei Mercati di Campagna Amica.

Un percorso formativo accolto con molto favore dalle numerose scuole aderenti al progetto con oltre 1500 alunni, che entro la fine di Aprile consegneranno a Coldiretti i loro elaborati in vista della cerimonia di premiazione che si terrà il prossimo 30 maggio alla Corte di Giarola, dove saranno proclamati i vincitori del concorso nell’ambito di una grande festa, a chiusura del percorso pedagogico svolto nel corso di tutto l’anno scolastico.

Dopo i laboratori  per conoscere il Parmigiano Reggiano, prodotto d’eccellenza del territorio parmense, ed esplorare il mondo della zootecnica da latte nelle imprese agricole, è stata la volta degli incontri in  aula sul pomodoro guidati da Monica Azzoni, Viceresponsabile provinciale Coldiretti Donne Impresa, e le uscite nei mercati di Campagna Amica dove, la Coordinatrice del progetto Paola Ferrari e i produttori agricoli hanno accompagnato i bambini  alla scoperta della stagionalità dei prodotti, in particolare frutta e verdura, dei metodi di coltivazione e lavorazione delle produzioni tipiche del territorio e della loro storia.

SHARE ON :
POST CORRELATI