Donne Impresa

24 Febbraio 2016

coldiretti donne impresa arezzo

“Corretta e sana alimentazione” nelle scuole


Proseguono le lezioni didattiche in 24 classi

negli Istituti scolastici di Castiglion Fiorentino,

Bibbiena, Soci e Foiano della Chiana

 

Funzionari Coldiretti, imprenditori agricoli, nutrizionisti, operatori di fattorie didattiche impegnati a diffondere, a spiegare, a incoraggiare i ragazzi delle scuole della provincia di Arezzo al consumo consapevole di cibo sano a km zero. Prosegue con grande vigore, infatti, il cammino del “Progetto corretta e sana alimentazione” di Coldiretti Arezzo, e proseguono le lezioni didattiche in aula, coinvolgendo 24 classi negli istituti scolastici di Castiglion Fiorentino, Bibbiena, Soci e Foiano della Chiana. Il tutto a cura degli operatori di fattoria didattica di Coldiretti e della dietista della Lilt Arezzo, che incontrano i giovani per raccontare loro il fascino delle varie filiere, parlando ai ragazzi di orto, di latte, di pane, di cereali, di miele e della stagionalità dei prodotti.

Il progetto Educazione alla Campagna Amica che Coldiretti Arezzo, con il supporto del Movimento Donne Impresa, Associazione pensionati e la rete di fattorie didattiche di Coldiretti è impegnata a divulgare fin dalle scuole dell’infanzia e primarie il concetto di corretta e sana alimentazione con l’obiettivo di favorire sani stili alimentari, per contrastare sovrappeso e obesità, fare prevenzione, diffondere un’adeguata conoscenza della stagionalità e della provenienza degli alimenti, in particolare dei prodotti ortofrutticoli e promuovere infine l’acquisto e il consumo consapevole di frutta e verdura. Un modo per avvicinare i ragazzi al mondo rurale ricostruendo il legame che unisce i prodotti dell’agricoltura e la stagionalità con i cibi consumati ogni giorno.


SHARE ON :
POST CORRELATI