Donne Impresa

25 Agosto 2011

AGRICOLTURA PADOVANA IN ROSA

FRANCA DUSSIN LEADER
DI COLDIRETTI DONNE IMPRESA
Tremila le imprenditrici, un migliaio le titolari d’azienda


AGRICOLTURA PADOVANA IN ROSA

FRANCA DUSSIN LEADER

DI COLDIRETTI DONNE IMPRESA

Tremila le imprenditrici, un migliaio le titolari d’azienda

 

Franca Dussin, imprenditrice agricola di Massanzago, è la nuova Responsabile di Coldiretti Donne Impresa, il movimento che rappresenta l’agricoltura “in rosa” della nostra provincia. Titolare di un’azienda agrituristica e centro benessere, Dussin ha ricevuto l’investitura dalle colleghe imprenditrici agricole padovane e succede a Rita Valente, per dieci anni alla guida del movimento. Nella nostra provincia la presenza di donne in agricoltura è significativa non solo a livello numerico ma anche sul fronte dell’innovazione e della multifunzionalità che caratterizza il settore primario. Non solo semplici “collaboratrici” o socie delle aziende, ma imprenditrici, dotate di spirito di iniziativa e di nuove idee.

Sono oltre tremila le donne iscritte a Coldiretti Padova, di cui un migliaio le titolari d’impresa, e gestiscono attività come gli agriturismi e la vendita diretta dei prodotti agricoli, dei prodotti per la cura della persona e della salute, ma si occupano anche della coltivazione di prodotti ortofrutticoli, della floricoltura e dell’allevamento.

“Ringrazio l’amica Rita Valente per la determinazione e l’impegno a favore delle donne imprenditrici in agricoltura.– dichiara Franca Dussin – Ha dato tanto al nostro movimento, tracciando una strada che intendiamo proseguire con entusiasmo. Posso contare sulla collaborazione di donne ed amiche determinate e dotate di quel particolare intuito che permette di presentare in modo nuovo ed originale l’attività agricola e migliorare l’attività imprenditoriale. Una passione quotidiana che richiede sacrificio e dedizione ma regala non poche soddisfazioni. Sono qui per portare alle donne di Coldiretti il meglio di me stessa, chiedo la collaborazione di tutte”.

Coldiretti Donne Impresa promuove lo sviluppo dell’imprenditoria femminile agricola, organizza attività culturali e di comunicazione con i consumatori, elabora proposte per le politiche sociali attinenti al mondo agricolo, rappresenta Coldiretti nelle istituzioni della parità, promuove la presenza femminile negli organismi decisionali della Coldiretti.

In Italia è proprio l’agricoltura il settore in cui la presenza di donne è maggiormente tangibile: sul totale di 1,2 milioni di donne imprenditrici ben oltre il 20% lavora in campagna. Le imprese agricole a conduzione femminile sono circa 1 su 4. La maggior parte è attiva nel mezzogiorno (44%9), seguono le regioni del nord (32%) e quelle del centro (24%). Il settore più “gettonato” è quello agricolo-turistico.

L’Associazione femminile fa parte di importanti organismi che operano in ambito nazionale ed europeo. Fra gli altri, il Comitato per l’imprenditoria femminile, istituito presso il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Osservatorio per l’imprenditoria ed il lavoro femminile, presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, il Coordinamento Donne d’Impresa, costituito dalle organizzazioni femminili dell’agricoltura, dell’artigianato, del commercio, della piccola industria e della cooperazione, i Comitati per l’imprenditoria femminile istituiti presso le Camere di Commercio e il Copa che rappresenta le associazioni agricole di tutti i paesi dell’Unione Europea.

 

SHARE ON :
POST CORRELATI