Donne Impresa

LA FERULA FATTORIA DIDATTICA

15 Giugno 2020

LA FERULA FATTORIA DIDATTICA

Riconosciuta dalla regione
santeramo C.da Sava-Jacoviello, 6
3386242700
3386242700
“La Ferula” è un’ accogliente azienda agrituristica biologica sita in agro di Santeramo in Colle (BA). Situata nel punto d’ incontro di 3 province: Bari, Taranto, Matera e quindi di 2 regioni: Puglia e Basilicata.
La struttura è al centro di un’ area molto ricca e caratteristica da un punto di vista naturalistico, paesaggistico, storico, artistico: in meno di 15 km si raggiungono i Sassi di Matera, collocata a confine con il parco naturale dell’Alta Murgia. A pochi chilometri da Altamura, leonessa di Puglia, città nota per la più grossa dolina delle Murge: il Pulo di Altamura e per un sito paleontologico di importanza mondiale per la presenza di migliaia di impronte di dinosauri;
Gravina, Alberobello, Castellana Grotte, Putignano, Polignano, Bari rappresentano la meta per gite di piacere e visite culturali, possibilità, inoltre, di visite guidate, partecipazione a feste e sagre locali.
Ma se si vogliono trascorrere, semplicemente, bei momenti rilassanti, “la Ferula” offre la possibilità di alloggiare in confortevoli bilocali dotati di angolo cottura e servizi indipendenti; mette a disposizione dei solo clienti dell’agriturismo, una piscina immersa in un ampio spazio verde. Possibilità di degustare sfiziosi piatti di cucina tipica pugliese.
Grande attenzione all’educazione alimentare e alla didattica in campagna per i giovanissimi consumatori.

Laboratori/Attività :

Laboratori legati alle colture e alle produzioni aziendali, come pasta fresca, prodotti da forno, marmellata, miele, ceramica, archeologia, escursioni sul territorio circostante.

Dettagli dei laboratori :

Fascia di età : Età scolare dai 6 ai 18 anni
Fascia oraria : Mezza giornata - Mezza giornata pranzo in azienda - Intera Giornata Pranzo in azienda - Intera Giornata Pranzo al sacco

Politiche COVID/19 :

Sono applicate tutte le procedure di sicurezza in conformità al DPCM 17 maggio 2020 e del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro de 24 aprile 2020
SHARE ON :
POST CORRELATI