Donne Impresa

AL CONFIN

17 Giugno 2020

AL CONFIN

Riconosciuta dalla regione
Via Alpiero, 17, 36043 Camisano Vicentino, VI, Veneto, Italia
0444 611426
339 7769475

L’azienda agricola biologica Al Confin è nata nel 2002 dalla volontà di Paolo Marostegan di perseguire metodi produttivi agricoli in sintonia con l’ambiente e con l’uomo.
L’agricoltura biologica è disciplinata dal regolamento CE 2092/91 il quale sostanzialmente non si limita a specifiche agronomiche-produttive ma configura un certo stile di vita.
I prodotti biologici rinfrancano certamente il fisico di chi ne usufruisce ma anche lo spirito. L’azienda è a carattere familiare e punta alla produzione di prodotti e servizi immediatamente consumabili dai clienti. Tramite lo spaccio aziendale si attua la vendita dei prodotti agricoli (filiera corta) mentre attività come la didattica in fattoria e la fattoria sociale (con l’onoterapia) sono rivolte a persone con cui vogliamo collaborare per un reciproco scambio.
Nei campi si producono tutti gli ortaggi di stagione sia in serra che in pieno campo. Dalle patate alle zucchine, dai meloni alle fragole, dalle carote ai pomodori passando per i radicchi, i cardi e i carciofi. Si coltivano anche prodotti tipici vicentini come il broccolo fiolaro, il “radicio da campo”, il mais tipo “maraneo”. In campagna poi i cereali e le leguminose per gli allevamenti di avicoli come polli, faraone, capponi, galline e suini, allevati all’aperto in ampi recinti. Tutti gli animali sono alimentati con mangimi di produzione aziendale, da materie prime proprie, e sono curati con l’omeopatia. In azienda avviene poi la produzione degli insaccati, delle marmellate e delle conserve.
Al mulino invece il frumento, il mais e l’orzo per ricavarne farine per pane e polenta e orzo perlato per zuppe e minestre.
Al Confin è quindi una piccola azienda agricola mista a ciclo chiuso e quasi autosufficiente.
L ‘azienda offre la merenda in fattoria

Laboratori/Attività :

CHE COS'E' L'AGRICOLTURA BIOLOGICA: Presentazione dell'azienda con passeggiata per scoprire l’azienda agricola “Al Confin” che si trova nella zona delle fertili pianure vicentine, dove abbondano acqua e siepi ed è circondata da verdi prati. L’azienda utilizza il metodo biologico per la coltivazione e l’allevamento. Si potrà scoprire la differenza tra agricoltura biologica e convenzionale, conoscere e capire l'ecosistema in cui viviamo, imparare quali sono gli insetti utili e scegliere gli alimenti da agricoltura biologica imparando a leggere l'etichetta dei prodotti GLI ANIMALI DA CORTILE: Attività e temi di lavoro : le diverse specie di animali presenti in azienda e capirne la loro funzione , le caratteristiche e le diverse abitudini , le alimentazioni per ogni specie . DALLA GALLINA ALL’UOVO SODO: Le diverse specie di galline presenti in azienda. Come nasce un uovo? I mille usi dell’uovo, leggere le etichette per scoprire dove si nasconde. Giocare con le uova. L’uovo nell’alimentazione. I rischi e le malattie. A seconda dell’età dei partecipanti, i temi saranno affrontati con video, foto, narrazione di storie e giochi. Laboratori pratici:raccolta delle uova appena deposte, pulitura e cottura con degustazione; dipingiamo le uova sode. GLI ORTAGGI, LA STAGIONALITA' E IL VALORE DEL BUON CIBO:L'azienda coltiva e frutta e orto e cereali che trasforma. Un percorso dal campo al cibo che mangiamo, con laboratori attivi di semina, raccolta e di degustazione per sviluppare una cultura del cibo sano, locale, genuino e gustoso. Conosciamo ciò che è buono, ma anche giusto per l'ambiente, per chi lo produce e chi lo mangia. Il valore del km0, della stagionalità. A seconda dell’età dei partecipanti, i temi saranno affrontati con proiezione di video, foto, narrazione di storie o giochi a tema. LA BIOEDILIZIA: La CASA DI PAGLIA: L'azienda ha costruito 2 edifici in paglia, uno di questi è proprio la sala didattica. Un percorso sul sano abitare e sui metodi per costruire con materiali poveri e riciclabili interamente con l'uso della paglia, della calce, del legno e dell'argilla DAL CHICCO AL PIATTO:Quali sono i cereali? Qual è il loro ciclo di vita? perché sono così importanti? Perché a volte ci fanno male? Queste sono alcune delle domande a cui risponde la parte teorica del percorso, attraverso presentazioni, video, narrazione di storie, giochi a tema LABORATORIO ESPERIENZIALE: CONOSCERE ED ESPRIMERE ME STESSO: L'intento del laboratorio è di offrire ai bambini che partecipano la possibilità di sperimentare un diverso approccio al mondo delle relazioni, della comunicazione e della conoscenza delle loro abilità personali. Inoltre il percorso si prefigge di sviluppare nel minore la consapevolezza degli affetti su sé stesso, sulle sue relazioni e sul mondo che lo circonda, di un linguaggio e un comportamento non violento ma costruttivo e propositivo.Il percorso trarrà spunto dalla natura osservabile nell’ambiente della fattoria, dallo studio degli ecosistemi e dalla comprensione della relazione tra i vari elementi di un sistema. Il costante confronto tra natura ed essere umano permetterà al bambino una concreta comprensione dell’importanza che ogni elemento di un sistema abbia un ruolo e impari a mettersi al servizio del bene comune. BABY’S FARM: L'intento è di offrire alle famiglie la possibilità di far sperimentare ai propri figli situazioni pratiche di crescita personale e relazionale a stretto contatto con la natura, in un ambiente sicuro e stimolante. I i laboratori proposti all’interno del progetto sono strettamente collegati alle attività quotidiane della fattoria e abbracciano vari ambiti come ad esempio: riconoscimento di piante coltivate ed erbe spontanee, riconoscimento e studio degli insetti, riscoperta dei giochi antichi legati alla storia territoriale e alla tradizione, cura del territorio e dell’ambiente, simulazione di una giornata di lavoro di giornata in fattoria per meglio comprendere attività e responsabilità di un fattore e molte altre attività. I percorsi didattici già presenti nell'offerta della fattoria, sono stati implementati con l'aiuto di personale qualificato interno ed esterno e organizzati con un calendario che segue la stagionalità delle colture e dei lavori dell'azienda agricola. Il minore può partecipare quindi ad un numero più ampio di percorsi didattici, che pur essendo completi anche presi singolarmente, offrono nello svolgimento settimanale,un'esperienza completa del vivere in fattoria LE SETTIMANE VERDI IN FATTORIA: D'estate, dall'inizio alla fine delle vacanze estive, l'azienda ospita gruppi di bambini nel periodo estivo per la giornata 8.30-16.00 o mezza giornata 8.30-13.00 con l'intento di sviluppare un progetto educativo che vada oltre l'aspetto di sostegno alle famiglie in un momento di chiusura delle scuole, bensì di sviluppo psicopedagogico in ambiente naturale a contatto con i ritmi e le fasi della natura e degli animali. In questo contesto si sviluppano con personale esterno qualificato percorsi didattici in fattoria ("l'orto, il pollaio, ...") ma anche laboratorio di manualità. Fa parte di questo percorso anche il momento del pranzo che viene svolto in una sala adeguata anche con pietanza portate da casa. Iscrizione settimanale su settimane a tema.

Dettagli dei laboratori :

Fascia di età : 3-22 anni
Fascia oraria : Mezza giornata - Intera Giornata Pranzo al sacco

Politiche COVID/19 :

La Fattoria adotta quanto previsto dalle linee guida della Regione Veneto
SHARE ON :
POST CORRELATI