Donne Impresa

22 Maggio 2015

COLDIRETTI PARMA: Educazione alla Campagna Amica

“UN ORTO DI CLASSE. CURARE LA TERRA, NUTRIRE LA VITA”

 

COLDIRETTI PREMIA LE SCUOLE

PARTECIPANTI AL CONCORSO

“UN ORTO DI CLASSE. CURARE LA TERRA, NUTRIRE LA VITA”,

 Mercoledì 27 maggio alle 16,30 presso sala riunioni Coldiretti Parma

Piazza Antonio Salandra 19/A – Parma

 Il progetto educativo con relativo concorso  “Un orto di classe. Curare la terra, nutrire la vita”, promosso da Coldiretti nell’ambito di Educazione alla Campagna Amica e Patrocinato dall’Ufficio Scolastico dell’Emilia Romagna, vedrà il suo coronamento mercoledì 27 maggio 2015 alle ore 16,30 presso la sala riunioni di Coldiretti Parma in Piazza Salandra 19/A a Parma. Qui si terrà la cerimonia di premiazione delle scuole che si sono distinte per i migliori elaborati realizzati nel corso dell’anno scolastico 2014/2015 e la mostra di tutti i lavori prodotti dagli oltre mille alunni che hanno partecipato al progetto. Progetto sostenuto dal Consorzio Agrario Provinciale di Parma.

All’incontro interverranno il Direttore Provinciale di Coldiretti Parma Alessandro Corsini,  la Responsabile provinciale di Donne Impresa Coldiretti Monica Azzoni e il Prof. Adriano Monica  Referente educazione alla salute dell’Ufficio Scolastico territoriale di Parma.

“L’incontro, rivolto ad insegnanti e referenti per l’educazione alimentare – commenta il Direttore di Coldiretti Parma Alessandro Corsini –  sarà anche l’occasione per approfondire ulteriormente i temi affrontati nel corso dell’anno scolastico relativi alla coltivazione dell’orto e a una corretta  e sana  alimentazione.

Anche quest’anno, l’esperienza con gli Istituti scolastici si conclude con successo con un’ottima partecipazione  e un lodevole impegno di insegnanti e alunni su temi importanti, in linea con Expo 2015, quali  la valorizzazione dei prodotti Made in Italy, la territorialità, la biodiversità e corretti stili alimentari e di vita.”

Dopo la consegna dei premi seguirà una degustazione di prodotti delle aziende agricole del circuito Campagna Amica.

 

SHARE ON :
POST CORRELATI